Navigation Menu+

L’estate di Giacomo
di Alessandro Comodin

Giacomo è un ragazzo di diciotto anni cui un'operazione chirurgica ha ridato l'udito. I rumori, i suoni, le voci della natura, permetteranno a Giacomo di vivere una vera iniziazione alla dimensione adulta e un nuovo apprendistato dei sensi. Tutto attorno a lui è fatato e tutto appare come una nuova scoperta. Giacomo incontra Stefania, sua amica d'infanzia, nel bosco che costeggia il fiume: loro due soli e liberi, durante un pomeriggio che sembra durare il tempo di un'estate ...

PREMI

Pardo d'oro - Cineasti del Presente al Locarno Film Festival 2011; Menzione Speciale Giuria Concorso Internazionale e Premio CG Home Video per il miglior film italiano al Festival dei Popoli 2011; Nominato al Filmmaker Film Festival 2011; Grand Prix du Jury e Prix Documentaire Grand Ecran al Belfort International Film Festival 2011; Ovidio d'Argento come miglior film al SulmonaCinema Film Festival 2011; Premio  Bright Future all’International Film Festival Rotterdam 2012; Woosuk Award al Jeonju International Film Festival 2012 in Korea; in selezione a Hot Docs 2012 di Toronto; In selezione al Krakow Film Festival 2012.

ALESSANDRO COMODIN

Classe 1982, il giovane regista, dopo aver studiato le tecniche del cinema a Bruxelles, si è fatto notare al Festival di Cannes nel 2009. Il suo primo film, prodotto nel 2008, Jagdfieber - La febbre della caccia aveva conquistato le attenzioni dell'allora direttore della Quinzaine des réalisateurs, Olivere Père (e attuale direttore del Festival di Locarno), che non aveva esitato a inserirlo nella selezione ufficiale legata ai mediometraggi.

Il suo L’estate di Giacomo  è stato presentato in anteprima mondiale al Festival di Locarno 2011 (dove si è aggiudicato il Pardo d'Oro "Cineasti del presente") e selezionato in oltre 20 festival internazionali.  E’ il documentario italiano più premiato del 2012. 

PROIEZIONI
lunedi 4 febbraio 21:30 (alla presenza degli autori)
replica martedi 5 gennaio h.21:30/ sabato 9 Febbraio h.18:30/ domenica 10 Febbraio 16:30 

INTERVISTA A ALESSANDRO COMODIN REGISTA DI “L’ESTATE DI GIACOMO”

LEGGI L'INTERVISTA A ALESSANDRO COMODIN REGISTA DI “L’ESTATE DI GIACOMO”

A cura di Giulia Ghigi e Emma Rossi Landi     

 

Sceneggiatura: Alessandro Comodin
Fotografia: Tristan Bordmann, Alessandro Comodin
Montaggio: Joao Nicoalu, Alessandro Comodin
Produzione: Faber Film (Italia), Les Films Nus (Belgio), Les Films d'Ici (Francia) in coproduzione con Wallpaper Productions (Francia), CBA (Belgio), Tucker Film (Italia)
Distribuzione: Tucker Film